domenica 27 giugno 2010

Un sito internet di informazione che ci rammenta che assai spesso la vera bestia è proprio l'uomo. Dal sito internet ricopio l'introduzione:

"Si dice che l'uomo l'ha sempre mangiato la carne…" - Anche le guerre e gli omicidi sono stati sempre compiuti dall'uomo, non per questo si possono giustificare e perpetuare tradizioni sbagliate. Per milioni di anni i nostri progenitori nella foresta vissero da vegetariani. I cambiamenti climatici di circa due milioni di anni fa li costrinse a includere nella loro dieta anche porzioni di carne nella misura del 20-30%. L'introduzione, anche se relativamente modesta dell'alimento carneo nella loro dieta naturale, fondamentalmente vegetariana, portò ad un calo a picco della lunghezza della vita media dell'individuo (circa il 50%), probabilmente dovuto al conseguente sviluppo delle malattie. L'uomo nasce come animale frugivoro e per milioni di anni si alimenta allo stesso modo delle scimmie antropoidi, finché nell'ultima glaciazione Wurm dell'Era Quaternaria, nel periodo detto Pleistocene, circa qualche milione di anni fa, le foreste, diventate gradualmente inospitali a causa di cambiamenti climatici, iniziati 17 milioni di anni fa, nell'era Terziaria, tra il Miocene ed il Pliocene, si trasformano in savane e i nostri progenitori, sprovvisti di qualunque arma naturale, adatta ad inseguire, a dilaniare e a mangiare la durissima carne cruda della preda, per sopravvivere, si adattarono a mangiare anche la carne, vivendo di sciacallaggio, cioè dei resti degli animali predatori. L'uomo venne prima della caccia e del fuoco, milioni di anni prima. Non poteva dunque essere onnivoro. I primi bracieri ardenti per cuocere il cibo risalgono soltanto a 50 mila anni fa."

Contro la vivisezione

Cosa si nasconde dietro ad un cosmetico, un detersivo, un profumo? Aboliamo la vivisezione! Conviene non comperare animali, piuttosto prendere quelli dismessi da laboratori o dai canili. Per ulteriori informazioni: www.lavocedeiconigli.it

Pelliccia: un prodotto insanguinato

Un reportage ottenuto grazie a una investigazione sotto copertura di Animal Defenders International, che rivela le orribili condizioni in cui sono tenuti gli animali in 30 allevamenti in Finlandia, uno dei maggiori produttori di pellicce in Europa (un esempio tipico, perché tutti gli allevamenti sono uguali, in tutto il mondo).

Anche se l'uso della pelliccia intera è sempre meno diffuso, moltissimi animali vengono fatti soffrire e morire per servire da decorazione a cappotti e giubbini, in forma di colli, polsini e altri inserti. Non perché i clienti lo richiedano, ma perché gli stilisti e chi idea i capi d'abbigliamento hanno deciso così. Occorre dunque rifiutare questa 'moda' fatta di morte, e non comprare mai nulla con inserti in pelliccia, anche quando sembra finta, perché non lo è quasi mai, sono animali uccisi.

Per maggiori informazioni sulla crudeltà delle pellicce visita http://www.agireora.org/pellicce.

Sito ufficiale dell'iniziativa: .

L'alimentazione vegan è ricca di ferro?

Un'alimentazione basata su ingredienti 100% vegetali è molto ricca di ferro: la quantità di ferro assunto con la dieta è più elevata nei vegani rispetto ai latto-ovo-vegetariani e ai non-vegetariani. Intervista a Luciana Baroni, presidente di SSNV - Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana.

Per maggiori informazioni sull'alimentazione vegetariana e vegana visita questo sito.



La Dottoressa Luciana Baroni ci spiega il discorso proteine della dieta Vegan e Vegetariana.

Le proteine, considerate da sempre i mattoni dell'organismo, sono molecole costituite da una catena di elementi, gli aminoacidi, che si organizzano in strutture a conformazione sempre più complessa. La loro struttura base è data però dalla semplice sequenza di aminoacidi. Esistono 20 aminoacidi diversi: di questi, 12 non è necessario assumerli con la dieta, perché l'organismo è in grado di produrli autonomamente, gli altri 8 invece, detti "aminoacidi essenziali", devono essere ottenuti per forza dal cibo.

Non esistono aminoacidi essenziali che non siano presenti in qualche cibo vegetale. I legumi possono essere scarsi di un certo aminoacido essenziale (ma comunque ne contengono una buona quantità), i cereali di un altro, alcune verdure di altri ancora, ma la "completezza" proteica si valuta sull'insieme dei cibi della dieta assunti nel corso della giornata (non serve infatti nemmeno assumerli in contemporanea). E dato che quasi tutti i cibi contengono proteine, a meno che la nostra dieta sia basata sul "cibo spazzatura" è quasi impossibile non ottenere abbastanza proteine all'interno di una dieta che preveda il corretto introito di calorie.

Nei paesi occidentali, il vero problema è invece che si mangiano troppe proteine, non troppo poche. Mediamente ogni giorno mangiamo il doppio di proteine rispetto al necessario per una buona salute. Un eccesso di proteine sottopone il rene ad un superlavoro per eliminare le scorie, abbreviandone la vita.

Con un'alimentazione a base vegetale è più facile evitare l'eccesso di proteine e introdurne la quantità corretta.

Fonte: SSNV - Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana

Il massacro degli agnelli

Ogni anno, all'avvicinarsi della Pasqua, si ripete il massacro degli agnelli.

Mucche torturate in Ohio

Gli orrori della produzione di uova

Un'investigazione in uno stabilimento di produzione di "galline ovaiole" nello stabilimento più grande del mondo (in U.S.A.) mostra le normali pratiche di uccisione e mutilazione dei pulcini.

I pulcini maschi vengono eliminati gettandoli in un tritacarne. Ne muoiono così 150mila al giorno in questo stabilimento.

Per sapere come mangiare "senza crudeltà. Per ulteriori informazioni visita vegfacile.info.

Ben diverso invece quando la mia nonna aveva il pollaio con le galline che le facevano le uova tutti i giorni. La realtà industriale in questo caso è distruttiva e non ha minimamente il senso dell'etica, manifestando che spesso l'animale è l'uomo.

VIVISEZIONE LIBERAZIONE ANIMALI

Animal Liberation: quando l'animale è l'uomo

Animal Liberation è un'Associazione senza fini di lucro, costituita da volontari liberi da ogni vincolo politico e religioso che cerca di ricucire un filo di armonia fra tutti gli esseri viventi e lavora per estendere la coscienza dell'ingiustizia e dello sfruttamento, della feroce dominazione dell'uomo sugli altri animali. Lottiamo per abolire la violenza e la schiavitù imposta dagli umani ai non-umani.

Da You Tube:

"Consigliato a chi ha lo stomaco debole ma vuole sapere come ci procuriamo carne, pellicce, uova, latte, cosmetici e medicinali.... Come distruggiamo il pianeta che ci accoglie e torturiamo le creature che lo abitano per stupidi accessori o per risparmiare pochi euro comprando dalle multinazionali alimenti che non avremmo nemmeno bisogno di consumare.Io ho sempre mangiato carne,e pensavo che fosse umano e naturale.Di sicuro non vado io ad uccidere una povera bestia,quindi meglio che lo faccia qualcun'altro! Ma queste sono torture, sevizie, sofferenze che poveri esseri patiscono ogni giorno della loro vita fino alla morte.Senza contare che vengono imbottiti di antibiotici per resistere alle cattive condizioni igieniche o alle ferite riportate in allevamento...non puo' essere cibo che fa bene al nostro corpo.Su pellicce e vivisezione non c'è bisogno di dire molto... crudeli e gratuite. Quando vedo certe cose penso che non c'è più speranza per l'uomo,ma per fortuna molti hanno il coraggio di ribellarsi e lottare,protestare e reagire... Qualcuno che non si arrende c'è, ...e non sono pochi ,e possiamo esserci anche noi...senza bisogno di andare a fare raid o incendiare laboratori,ma comunque parlando e dicendo NO,che a noi cosi' non và...magari calare un po' il consumo di carne, che tanto sporca solo il nostro organismo con tossine e grassi,soprattutto quella degli allevamenti industriali! ...IO mi auguro di riuscire a smettere."









sabato 26 giugno 2010

Propecia - Finasteride - Effetti collaterali - Filmato della televisione svedese

Dalla televisione svedese un filmato in lingua con traduzioni in inglese che evidenzia alcuni effetti collaterali legati all'uso di Propecia da parte di un paziente, tra cui sembrano essere intervenute depressione, cambiamenti ormonali, comparsa di seni, impotenza. La cosa particolare è che, per questo paziente, alla fine dell'assunzione del farmaco gli effetti collaterali non sono svaniti come la Merck Sharp & Dohme sostiene.

A seguito della trasmissione di questo filmato in svezia la Merck Sharp & Dohme è stata spinta dall'agenzia svedese dei prodotti farmaceutici che regola e controlla l'ambito della distribuzione a modificare l'allegato degli effetti collaterali e attualmente riporta che può condurre ad effetti collaterali permanenti.


martedì 8 giugno 2010

Altro dipendente di FoxConn deceduto

E' mancato dopo 34 ore ininterrotte di lavoro presso la FoxConn, la ditta che sta tristemente diventando famosa a causa di un certo numero di suicidi. La ditta che produce per noi occidentali prodotti di Apple, Nokia, Sony, ecc. Questo dipendente, ingegnere, vi lavorava dal 2007 ma recentemente sembra che i turni di lavoro siano divenuti più pressanti. E' una ditta con 800.000 dipendenti in Cina che nel solo stabilimento di Shenzen dà lavoro a 400.000 dipententi.

Nell’inferno delle fabbriche cinesi

DOCUMENTARIO DELLA TV SVIZZERA - Apple con quasi tutti i suoi prodotti ma anche Amazon, Dell, HP, Microsoft, Motorola, Nintendo, Nokia, Sony...